muffin-latte-di-mandorla-frosting-vaniglia-confettura-uva-fragola-merenda-contemporaneo-food-gazette-du-bonton

di Cristina Saglietti

Quella voglia di dolcetto…

Non so voi…io, in questo periodo dove dovrei essere a dieta ferrea…mangerei solo dolcini…

Ora, lungi da me mettervi sulla cattiva strada, ma non ho resistito alla tentazione e oggi voglio condividere una mia ricettina molto facile e di grande effetto, estremamente golosa: muffin al latte di mandorla con confettura di uva fragola e frosting alla vaniglia.

Ma facciamo un passetto indietro…
Avete visto come sono brave le mie compagne di viaggio in questa avventura da caporedattore food della Gazette du Bon Ton?
Sono sicurissima che non vi sarete perse assolutamente nulla ma del caso per comodità vi lascio qui il link diretto della sezione Food in modo che possiate sbirciare tutte le ricette proposte sino ad ora.

Prima di descrivervi bene il mio dolce, come se stessimo facendo un po’ di sana conversazione, vi racconto alcune cose sui muffin e sul frosting che spesso si utilizza per decorarli.

Il Muffin

Il muffin è un dolce simile a un plum cake, di forma rotonda con la cima a calotta semisferica senza glassa di rivestimento molto di moda nel Regno Unito.
Esiste anche una versione salata altrettanto valida, ovvero i cornbread muffins che si possono preparare con tantissimi ingredienti differenti.
Quelli classici,  muffin dolci, solitamente hanno un ripieno, e anche qui le varianti sul tema non si contanto: mirtilli, cioccolato, cetrioli, lampone, cannella, zucca, noce, limone, banana, arancia, pesca, fragola, mandorle e carote.

Una piccola curiosità?

Le signore per bene si sbaffavano i muffin con il té già nel lontano 1700…siamo sempre state un po’ golose insomma!

Il muffin si distingue nella preparazione da altri tipi di tortini perché nel procedimento è sempre prevista la preparazione di 2 composti:

uno con gli ingredienti in polvere (farina, bicarbonato di sodio, lievito chimico e, se la ricetta lo prevede, anche il cacao o spezie varie) e un composto a base di ingredienti umidi (latte, burro fuso o olio di semi, uova e, a volte, yogurt).

Per quel che riguarda lo zucchero può essere messo sia nel composto in polvere sia in quello umido e poi si amalgamano i due composti. Una volta amalgamati si versano in pirottini di carta posti in uno stampo per muffin: se usate il cucchiaio per versare il composto finale, sappiate che la quantità ottimale sarebbe due cucchiai abbondanti.

Il frosting

Quando sentite parlare di frosting vuol dire che ci si sta riferendo ai vari tipi di glassa che si utilizzando per decorare i dolci, torte, biscotti e muffin.
Le ricette sono differenti e dipende dall’uso e dal risultato che si vuole ottenere.

La ricetta base per la realizzazione del frosting per i muffin, che potete utilizzare in abbinamento a qualsiasi ricetta di muffin che vi appresterete a fare, è  proprio quella che vi segnalo nella ricetta dei miei muffin al latte di mandorla con confettura di uva fragola e frosting alla vaniglia.

muffin-latte-di-mandorla-frosting-vaniglia-confettura-uva-fragola-merenda-contemporaneo-food-gazette-du-bonton

Muffin al latte di mandorla con confettura di uva fragola e frosting alla vaniglia

La versione dei muffin che andiamo a preparare oggi è molto delicata e semplice, ma allo stesso tempo strutturata per ottenere davvero il più goloso dei risultati.
Abbiamo un muffin leggerissimo preparato con il latte di mandorla.
A tal proposito non ho alcun interesse a fare della pubblicità, ma è mio dovere consigliarvi di provare il latte di mandorla della Condorelli perché è strepitoso e fa la differenza in questo tipo di preparazioni.
Mentre i muffin sono in forno, serve preparare la confettura di uva fragola che si fa semplicemente cuocendo i chicchi con un po’ di zucchero di canna, succo di limone e in fine, se lo si gradisce, una piccola aggiunta di due cucchiai di Cognac.
15 minuti di cottura e altrettanti per fare intiepidire la confettura.
Mentre si aspetta si lavora il frosting e poi si compone il dolce che a mio avviso, almeno subito, va servito con la confettura ancora leggermente tiepida…una goduria inimmaginabile!

Ingredienti:

PER I MUFFIN
200 g di farina 00
120 g di zucchero di canna + q.b. per la superficie
100 g di fecola
100 ml di olio di riso
100 ml di latte di mandorle
2 uova
12 g lievito per dolci

PER LA CONFETTURA
500 g uva fragola
n.2 cucchiai abbondanti zucchero di canna
n.2 cucchiai Cognac (facoltativo)
1/2 limone per succo

PER IL FROSTING

300 g di mascarpone
150 ml di panna da montare
70 g di zucchero a velo + q.b. per la decorazione finale
1/2 stecca vaniglia

Procedimento:

PER I MUFFIN

Per prima cosa accendere il forno ventilato a 180°.
Lavorare tutti gli ingredienti secchi ovvero farina, fecola, zucchero e lievito: aggiungere le uova, olio, latte di mandorle e mescolare bene sino ad ottenere un composto spumoso.
Cospargere con un po’ di zucchero dii canna.
Versare il composto nei pirottini e procedere con la cottura per circa 20 minuti avendo cura di proteggere la superficie verso la fine in modo che non si scurisca troppo.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

PER LA CONFETTURA

Lavare gli acini, versarli in una pentola con limone e zucchero e procedere con la cottura, a fiamma media, mescolando di tanto in tanto: la cottura deve durare circa 15 minuti.
Alla fine aggiungere se si gradisce il Cognac, proseguire 5 minuti e spegnere la fiamma: lasciare intiepidire

PER IL FROSTING

Per prima cosa ricordarsi di mettere la confezione della panna in congelatore una decina di minuti prima di prepararla.
Lavorare bene il mascarpone con lo zucchero.
Montare la panna ben ferma con la vaniglia e molto delicatamente unirla al mascarpone.
Lasciare in frigorifero sino al momento dell’utilizzo.

PER LA COMPOSIZIONE DEL DOLCE

Una volta che i muffin sono freddi o molto tiepidi, decorarli con abbondante frosting e versare sopra, delicatamente la confettura ancora tiepida di uva fragola.
Volendo si può aggiungere dello zucchero a velo.
Servire subito.

Cristina Saglietti, Contemporaneo Food
@contemporaneofood
Pinterest
Facebook