di @nadejdacp

Ciao Moonchild, e bentornata alle origini!

Ho sempre trovato alquanto misteriosa la luna: affascinante, vicina ma così lontana, selvaggia ma così pura. Ho seguito la sua bellissima danza nel cielo, e l’ho immaginata come una fanciulla candida. La nonna mi diceva che le donne siano le figlie della luna, gli uomini del sole, ed io non capivo il perché finché non mi arrivò la comprensione del dono del ciclo mestruale.

Le 4 fasi della Moonchild

La donna, come la luna, durante il ciclo mestruale attraversa 4 fasi che corrispondono alle 4 donne che vivano in lei: la strega, la vergine, la madre e l’incantatrice.

Il mondo moderno non vive più a contatto con la natura: abbiamo perso il concetto della ciclicità del cambio delle stagioni, del giorno/notte e delle fasi lunari che ci regalano diversi strumenti per la comprensione della nostra propria natura.

©Photo credit: pixabay

Non siamo più abituate ad ascoltare la luna o la nostra donna selvaggia: siamo state sradicate e private dei doni magici e della consapevolezza, dal vivere in armonia con il nostro ambiente, ma soprattutto con noi stesse.

Le donne, da sorelle sono spesso diventate nemiche e ci manca, o almeno a me manca, l’unione, la sorellanza e la condivisione. L’ho trovato spesso nei cerchi delle donne ed è un ricordo delle mie sorelle scelte che porto sempre dentro il cuore.

La luna mi ha insegnato che anche se sono Nadia, sono anche altre donne: a volte sono Diana, la vergine. Altre volte Nimue,.. Oppure sento l’amore materno e puro verso tutti, altre volte sono rabbia e creatività. Mi accetto, in tutte le mie sfumature.

Ecco le 4 donne che vivono in ognuna di noi

La strega il periodo del silenzio e della consapevolezza.
©Photo credit: Filomena Cocchia @filomenacocchia

Il primo giorno del ciclo mestruale corrisponde alla luna nuova, il periodo detto della strega. Può iniziare un po’ prima e finisce quando il flusso si ferma. È il periodo di riflessione, dell’unione tra corpo e mente, della consapevolezza. È un periodo di silenzio e di ritiro, del rimanere in ascolto del mondo interiore. Il mondo interiore ed esteriore si mischiano, è il momento migliore per sognare e manifestare la vita che si desidera.

La vergine la fase del gioco e del rinnovamento.
©Photo credit: Filomena Cocchia @filomenacocchia

La seconda fase, la luna crescente, è la fase della vergine, l’energia di rinnovamento. È tempo di usare le energie e l’ispirazione accumulate durante il ciclo per migliorare la vita di tutti i giorni. E’ la fase dell’azione, di energia e leggerezza. È la fase del gioco. Il corpo diventa un mezzo per esprimersi e per sentire la vita.

La madre il periodo del ritorno alle radici e del dono dell’amore e della cura.
©Photo credit: Filomena Cocchia @filomenacocchia

La terza fase della luna piena, coincide con il periodo dell’ovulazione, e viene chiamato il periodo della madre. Il periodo in cui ricerchiamo le nostre origini, in cui abbiamo bisogno delle nostre radici, in cui vogliamo donare il nostro amore puro. La madre è il periodo di energia che si regali e ci si prenda cura degli altri.

L’incantatrice la fase della creatività e della magica unione con la natura.
©Photo credit: Filomena Cocchia @filomenacocchia

L’ultima fase è quella dell’incantatrice e corrisponde alla luna calante. E’ la fase di maggior inquietudine e agitazione. Si può diventare rabbiose, frustrate: si possono avere sensi di colpa o comportamenti distruttivi. Magari si ha più bisogno di dormire, aumenta l’energia creativa che deve essere incanalata in maniera positiva. Si diventa più spirituali, si torna alla consapevolezza e a ricercare la magica unione tra la donna e la natura.

Ritroviamo le nostre fasi da Moonchild

Queste, cara moonchild sono le fasi della luna, le fasi che vivono dentro di te e che la società ci ha imposto di combattere. Siamo razionali, ma ci siamo completamente dimenticati che la nostra razionalità è solo una parte di noi.

Da qualche parte lì dentro c’è anche un seme magico, che sboccerà per farti sentire tutta la potenza del tuo essere femminile, per farti vivere il ciclo mestruale come un dono creativo e non come una punizione per il semplice motivo che tu sia donna.

Rivolgi il tuo sguardo in alto e chiedi aiuto alla madre Luna, moonchild. Poi rivolgi lo sguardo al tuo interno per vivere le diverse donne che hai accumulato dentro di te, per vivere l’insegnamento delle nostre antenate, e per diventare padrona del tuo potere creativo.

La madre Luna è sempre stata vicina a te, ha sempre voluto semplicemente dirti: il tuo sangue non ti rende debole, perché ogni volta rinasci nuova e forte. L’unica cosa che dovrai fare sarà accogliere la tua forza e non averne paura.

Facebook: Nadeidacp

In copertina: figlia della luna ©Photo credit: Free pics by Canva.