di Carol Roncallo |

L’intervistatrice anomala

Devo dire che mi sto divertendo sempre più in questo mio ruolo di intervistatrice “anomala”

Come potete leggere nelle interviste precedenti, ho pensato di far conoscere ai lettori della GAZETTE quelle persone che mi emozionano continuamente e che ho conosciuto grazie ai social.

Da loro mi faccio non solo emozianare, ma ispirare, imparare e cerco di assorbire qualsiasi concetto per una crescita mia interiore.
Spero che attraverso quattro semplici domande possano entrare in punta di piedi nella vostra vita e portare un qualcosa, anche piccolo, di meraviglioso.

Lucia Locatelli. ©Photo credit: Lucia Locatelli @impressioni.it

Oggi Vi presento Lucia Locatelli, una creativa a 360° ha iniziato come foodblogger per arrivare adesso a prediligere in primis la creazione di timbri, imprime su carta fiori d’inchiostro, legge libri fantastici dei quali condivide le pagine meravigliose, adora la carta e tutto ciò che con essa riesce ad inventare!

Lucia, il suo brand Impressioni, sono sicura vi conquisterà!

1) Racconta chi è Lucia per gli amici della Gazette

Non sono mai riuscita a stare in una definizione sola: posso dirti che sono una milanese adottata dalla terra marchigiana, una moglie, una mamma, una collezionista di dettagli dimenticati, un amante dei fiori, delle piante, dei libri e della carta (ma anche di tante altre cose, come la montagna d’estate e il mare d’inverno).

Appassionata di tecnica stamping e incisione su gomma, imparate da autodidatta, fino a farle diventare un lavoro.

I miei timbri. ©Photo credit: Lucia Locatelli @impressioni.it

Creo timbri e stampo su carta fiori di inchiostro, coltivo un Giardino creativo e riunisco miscugli d’erbe e fantasia così posso riassumere Impressioni, il nome del mio brand.

2)Quello che si nota nelle tue creazioni è che sono sempre diverse, proponi sempre delle novità pur rimanendo legata al tema della natura. Come mai?

si esatto, non amo fare le cose in serie ed ho una vera e propria difficoltà a realizzare creazioni uguali, sono più stimolata e più motivata a trovare la diversità e l’unicità dei prodotti e la applico in tutto non solo nel mio lavoro, anche per i viaggi ad esempio, difficile che io ritorni nello stesso luogo,ho bisogno di scoprire sempre posti nuovi.

Il mio giardino creativo. ©Photo credit: Lucia Locatelli @impressioni.it

3) Ti hanno mai detto che sia le Tue creazioni, sia il tuo raccontare infondono senso di pace? A te lo sembra?

Si me lo hanno detto in tanti ed ho iniziato a crederci, il mio modo di parlare, la voce e quello che comunico, trasmettono pace e tranquillità. Uno dei più bei complimenti che potessi ricevere. Dovrei sfruttarlo di più, che ne pensi?

Carol– Penso che tu lo stia già facendo, il fatto che in molti te lo abbiano già detto significa che le tue creazioni vengano apprezzate anche per questo…magari potresti affiancarlo e inventare un nuovo di meditazione attraverso la creazione di timbri!!!

4) Come vedi Lucia fra 5 anni?

Non amo pensare al futuro che non sia prossimo, ho sempre vissuto questo percorso un passo alla volta, evolvendo, crescendo, maturando, cambiando e raddrizzando il tiro.. credo che continuerò così, anche se i sogni nel cassetto ci sono, amo le sorprese e spero nel destino, a cui darò una bella stretta di mano .

E ora sono curiosa di sapere se vi ho incuriosito…

Ringrazio tanto la cara amica Lucia e vi aspetto con un’altra amica

A presto!

Carol

In copertina: Timbri per carta.

©Photo credit: Lucia Locatelli @impressioni.it