di Michela
Quante coincidenze capitano nella nostra vita! Ci hai mai fatto caso?
Ogni giorno riceviamo segnali e informazioni preziose, spesso incredibili e inspiegabili. Accadono specialmente quando non ce lo aspettiamo, quando abbiamo bisogno di una “spintina” per fare una scelta o bisogno di sentirci più accolti e amati.
Le botte di fortuna capitano: basta solo “fare caso” al caso!
Sono talmente speciali da sembrare incantesimi!

Impariamo a osservare le coincidenze

Iniziando a drizzare le antenne, osservando ciò che succede intorno, coincidenze comprese. Un po’ alla volta anche la nostra sensitività si svilupperà, e potremo meglio comprenderli. In fondo all’articolo troverai anche un piccolo esercizio pratico per sviluppare questa dote e far sì che, chissà queste “coincidenze” inizino ad apparire più spesso nella tua vita.
Se prestiamo attenzione, riceveremo molti messaggi. Ecco degli esempi.

Trovare monetine per terra

Monetina: un messaggio da un caro estinto ci è vicino.
©Photo credit: pixabay

Quasi tutte le persone che conosco hanno trovato un “ramino” o una monetina per terra almeno una volta nella loro vita. I significati possono essere due: il primo, un caro parente defunto che voglia farci sapere di essere vicino a noi, o che stia facendo un importante passaggio di crescita nell’aldilà.
Il secondo è un chiaro segnale che preannunci un periodo di prosperità economica. Se stiamo passando un momento di incertezza o instabilità, trovare una monetina ci fa capire che possiamo affidare le nostre paure a chi sta più in alto, i quali lavoreranno insieme a noi per risolvere la situazione. Una coincidenza che farebbe davvero piacere a tutti ricevere!

Vedere o trovare delle piume

La piuma: qualcuno ci protegge.
©Photo credit: Filomena Cocchia @filomenacocchia

Si dice che quando una piuma ci cada addosso o appaia all’improvviso sul nostro cammino, un angelo si stia mettendo in comunicazione con noi. Inoltre le piume sono un simbolo di libertà e un invito a spiccare il volo mettendoci in contatto con quella che sia la nostra vera natura, seguendo le nostre intuizioni e aspirazioni.
Sono in generale un simbolo di buon auspicio, protezione e pace; quando stiamo passando un periodo di difficoltà e troviamo una piuma nera, ad esempio, significa che la nostra situazione è in netto miglioramento.

Vedere dei cuori

Vedere cuori: godiamo di una protezione speciale.
©Photo credit: Faye Cornish via unsplash

Mi è capitato di vedere cuori ovunque: per terra, creati dalla pioggia o dall’acqua, nell’olio della pentola mentre cucino, rocce e nuvole a forma di cuore. Il simbolo è quello dell’Amore per eccellenza, con la A maiuscola! Quindi il messaggio è forte e chiaro: “ti proteggiamo e sei sempre amato”. Chi ci protegge? Tutti quelli che stanno “di là”, in un altro piano dell’esistenza rispetto al nostro.

Libellule o farfalle che entrino in casa o ci volino intorno

Le farfalle

La farfalla: simbolo dell’anima.
©Photo credit: Regno Abarinto via unsplash

Hai mai visto la statua di “Psiche e Amore Stanti”, di Antonio Canova? Tra le mani hanno una farfalla. Per gli antichi greci Psiche era identificata come la mente, ma anche come l’anima. Infatti per raffigurare una persona defunta, la dipingevano con una farfalla sulla bocca: rappresentava l’anima che uscisse dal corpo. Hai presente la locandina del film “Il Silenzio degli innocenti”?
Ai giorni nostri le farfalle sono viste come fate e come simbolo di trasformazione. La farfalla infatti cambia forma e aspetto molte volte nel corso della vita. Suggerisce quindi un’evoluzione psichica imminente, che ci porterà a fare progetti controcorrente e fuori dagli schemi, ma con leggerezza. Inoltre può essere, anche in questo caso, l’anima di un defunto che venga a farci visita.

Le libellule

La libellula nel Medioevo associata alle streghe.
©Photo credit: Florian van Duyn via unsplash

Come le farfalle, anche le libellule nel Medioevo venivano associate alle streghe e al caos, per il loro modo confuso di volare. Il significato odierno (molto simile a quello della farfalla) invita al cambiamento verso la realizzazione di sé stessi e delle proprie attitudini. Ci dice che siamo in grado di muoverci con leggerezza ed eleganza, sfruttando al meglio tutte le opportunità che ci presenta la vita.
La traduzione di libellula in inglese è Dragonfly (drago volante). Una leggenda dei Nativi Americani racconta di un drago saggio in grado di generare la luce, sconfitto da un coyote, il quale lo sfidò ad un cambiamento di forma. Il drago si trasformò in libellula, ma la mutazione gli fece perdere tutti i suoi poteri e lo imprigionò in questo piccolo corpo.
Pensa quindi a quanta forza sia racchiusa in questo leggero esserino! Il fatto che venga da te è “un caso” da tenere ben presente!

Trovare carte da gioco per terra

Anche questo è un preziosissimo segnale! Ogni carta ha un suo significato, sia essa un tarocco o una carta da gioco (leggi anche “come leggere i tarocchi in chiave green”). Il significato può essere interpretato da un cartomante, ma anche da sé.
In che modo?
Osserva la carta e nota quale sia la prima cosa che ti colpisca: un particolare, un colore, lo sguardo (se è una figura) o la posizione degli oggetti dipinti nella carta. Soffermati su quel particolare e pensa alla prima cosa che ti venga in mente, se possa avere un’associazione con qualche cosa che tu stia facendo o un tuo desiderio. Con un po’ di concentrazione avrai la possibilità di comprendere a fondo il segnale e come per magia la carta si trasformerà in una missiva inviata da chi ti vuol bene nell’aldilà e messa di proposito nelle tue mani. Davvero una splendida coincidenza!

Le carte ti parlano.
©Photo credit: Jen Theodore via unsplash

Se puoi, conserva gelosamente la carta che hai trovato in un libro, che avrai scelto d’istinto, quello che più ti ispira. Tieni in mano la carta prima di aprire il libro e chiedi che ti venga mandata un’indicazione precisa per ciò che stai vivendo. Fai un bel respiro, chiudi gli occhi, apri il libro e punta il dito a caso su una delle due pagine. Apri gli occhi e leggi la frase dove hai puntato il dito. Fanne tesoro: sarà un’esperienza entusiasmante!

Orecchie che fischino

Quando cambiano le vibrazioni intorno a noi, in particolare quando gli spiriti ci passano accanto, può capitare che ci fischino le orecchie. A meno che tu non abbia patologie conclamate alle orecchie, questo è un segnale inequivocabile che tu stia sviluppando la sensitività. Per questo cerca di assecondare il ronzio che senti.
Ci stanno comunicando la loro presenza e stanno cercando di dirci qualcosa. Ma come fare per capire che cosa stanno dicendo? Con l’esercizio del libro scritto sopra! Utilizzare il libro diventa infatti un valido mezzo di connessione quanto l’utilizzo dei Tarocchi, della meditazione o della scrittura ispirata. Mentre lo fai, accendi anche una candela bianca, se puoi.

Che coincidenze!

Spero che questo articolo sia servito per aumentare la tua sensitività. Questi sono infatti i modi più importanti (oltre allo spostamento degli oggetti) con cui i nostri cari o gli Angeli comunichino con noi sulla Terra. Ci proteggono sempre e vegliano su di noi, accompagnandoci lungo il percorso.
Ti sono mai capitate coincidenze o “stranezze” come quelle descritte? Raccontacelo nei commenti!

Michela “Il 3 di Coppe Tarot”

“Mi chiamo Michela, in arte “Il tre di coppe tarot”. Sono stata sempre affascinata dai tarocchi e dalle carte da gioco, li leggo per passione. Ho iniziato a leggere libri e fare consulti durante l’università e non li ho più mollati.
Il Tre di Coppe è la mia carta preferita, che vorrei pescare sempre. E’ una carta gioiosa, fatta di amore puro: simboleggia la famiglia, la guarigione, il desiderio tramutato in volontà, un progetto nuovo dal quale si desidera raccogliere i frutti per festeggiare. Dalle discipline olistiche ho imparato come i segnali che riceviamo siano frutto di incredibili coincidenze che non arrivino mai a caso. La medianità è sempre presente, nonostante il mio continuo scetticismo: troppi fatti successi e confermati per pensare siano solo pensieri del mio cervello! Ho voglia di mettere tutto questo a disposizione degli altri continuando ad aggiornarmi, perché in fondo ho sempre bisogno di risposte e la mia curiosità è tanta. Ho aperto il mio blog proprio per questo. Vi aspetto lì!”

Facebook: https://www.facebook.com/iltredicoppetarot/
Instagram: @il_tre_di_coppe_tarot
Sito internet: https://iltredicoppetarot.com/

In copertina: ©Photo credit: David Clode via unsplash