di Lorenza Uguccioni

Siamo in piena stagione di zucche e ne troviamo di tante varietà sul mercato. Ognuna dall’aspetto e dal sapore differente. Ma prestate attenzione quando le scegliete!  La zucca deve avere la buccia dura, brillante senza macchie né buchi e il picciolo deve essere secco.
Sfogliando i libri di cucina ci possiamo sbizzarrire con tantissime ricette salate e dolci.

Provate questi deliziosi cestini di patate e zucca, perfetti per un aperitivo gluten free!

Per 9 cestini

250 gr di zucca (io ho scelto la kabocha)
Una noce di burro
50 gr di scamorza
10 patate di dimensioni medie
Sale, pepe, olio d’oliva

Tagliare a dadini la zucca (sciacquata precedentemente) e cuocerla con una noce di burro. Versare un po’ d’acqua o brodo vegetale e ridurla in purea. Aggiungere la scamorza a tocchetti e farla sciogliere.

Cuocete la zucca tagliata a dadini in una noce di burro  e un po’ di brodo fino ad ottenere una morbida purea 

Sbucciare le patate, lavatele e tagliarle a fettine sottili di 1mm
Mettetele in una ciotola con olio d’oliva e sale e mescolare bene.

Disponete le patate a fette in stampini precedentemente imburrati e cuocete per 20′ a 200° 

Imburrate gli stampini ( se non avete problemi di glutine potete mettere del Pan grattato, risulterà più croccante)

Adagiare le fettine di patate negli stampini iniziando mettendo una fettina sulla base poi giro giro a coprire tutto, sovrapponendo leggermente le patate. Devono formare un fiore. (Per tenerle ferme metto un altro stampino all’interno mentre preparo le altre)

Cuocere i cestini per 20 minuti a 200 gradi. Una volta cotti farli raffreddare un pochino e sfornateli.

Farcire i cestini con la purea di zucca, rimetterli per 5 minuti in forno e servirli.

@la_cuisine_de_coco

Per tutte le immagini in questo articolo ©credit: Lorenza Uguccioni @la_cuisine_de_coco