di Raffaella Milan

Il lavoro dell’estetista APEO per migliorare la qualità della vita

della persona in terapia oncologica

Le persone che stanno vivendo la malattia oncologica e quelle in terapia di mantenimento hanno il diritto di poter essere assistite anche da un punto di vista estetico e di benessere per mitigare gli effetti delle cure e per sostenere sotto l’aspetto psicologico il difficile percorso che hanno intrapreso.

Ad aiutarle in questo devono avere a disposizione professionisti competenti!

Dopo 25 anni di esperienza nel settore estetico/benessere sentivo che mi mancava qualcosa perché non ero in grado di rispondere alle esigenze delle clienti che si erano ammalate.

Ho voluto ottenere un Attestato di Competenza a livello Europeo in “Benessere, make-up e Inestetismi da Terapia” attraverso APEO Associazione Professionale Estetica Oncologica

Oggi sono felice di questo percorso!

APEO avvalendosi del supporto di medici dello IEO ha messo a punto protocolli di trattamento con l’intento di contenere la tossicità cutanea della terapia ottenendo risultati positivi in termini di miglioramento della qualità di vita

Il continuo apprezzamento delle persone in terapia e del personale medico dell’Istituto Europeo Oncologico fondato da Umberto Veronesi dove dal settembre 2013 si trova lo “Spazio Benessere”, mi spinge ad andare avanti su questa strada.

I protocolli di benessere oncologici APEO sono stati perfezionati e testati scientificamente in collaborazione con oncologi, psicologi, dermatologi e fisioterapisti dello IEO.

Ma quali sono i programmi?

  • forniscono le competenze scientifiche necessarie a comprendere cosa sia la patologia e le terapie oncologiche e come esse agiscano a livello cutaneo.
  • includono manualità linfodrenanti e miorilassanti, trattamenti nutrienti e di riepitelizzazione, manicure e pedicure, igiene della pelle, epilazione
  • una particolare attenzione è riservata ai prodotti cosmetici da usare a livello domiciliare.

manualità linfodrenanti e miorilassanti sono tra i protocolli dell’APEO per il benessere del paziente oncologico – ©Photo credit @rhythmuswege via Pixabay

 

L’estetica è così al servizio dei pazienti oncologici. La guarigione non passa soltanto dalla sconfitta del male ma anche dalla prevenzione e dalla cura delle conseguenze esteriori causate dallo stesso male.

Raffaella Milan
estetista titolare dello studio di consulenza estetica LES AMIES in Casale Monferrato.

In copertina, ©Photo credit @KalMiano via Pixabay